600 nuovi posti di lavoro creati da Google a Dublino

Google creerà  nei prossimi 2 o 3 anni circa 600 nuovi posti di lavoro a Dublino. Nuovi occupati in diversi settori:
vendite, legale, finanziario, gestione del personale e naturalmente ingegneri informatici.

Google ha già  provveduto ad ampliare la propria sede a Dublino (in Barrow Street) per far fronte ai nuovi inserimenti.
Il ministro irlandese per l’Impresa lo Sviluppo ed il Commercio (Micheal Martin) non ha ovviamente perso occasione per rimarcare come questo sia un enerme gesto di fiducia della multinazionale americana nei confronti del “sistema Irlanda” ritenuto in grado di fornire livelli di competenze ed esperienza necessari.

Se pensiamo che negli anni ’70 il PIL irlandese era circa il 60% rispetto alla media europea ed ora si aggira attorno al 130% capiamo quale sviluppo abbia avuto la cosiddetta “Tigre Celtica”. Sviluppo dovuto ad una avveduta politica fiscale ma anche a una crescente scolarizzazione della popolazione (con un crescente numero di laureati specialmente nelle materie scientifiche).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *